Alberti, la leggerezza soave del cioccolato

Definirlo un semplice “liquore” non gli renderebbe giustizia. Strega è dal 1860 simbolo di tradizione e cura del “saper fare”.

Il brand si affida da tempo ad Angelini Design, che si è già occupato dello studio del packaging della linea di dolci Strega, caratterizzati dal gusto strong del liquore omonimo e da uno stile visivo ricco.

La nuova sfida dell’agenzia è stata lavorare anche sulla seconda linea di dolciumi, la Alberti. In questo caso si tratta di delizie come praline, croccantini e torroncini dal gusto classico e delicato. Lo studio delle confezioni ha dunque puntato su una immagine più aulica e soave rispetto alla già nota linea di dolciumi Strega. Entrambe di carattere, ma con due anime diverse, come mondi paralleli che hanno lo stesso DNA.

La linea Alberti è stata progettata con una chiara ispirazione Art-Decò. L’intervento di Angelini Design è stato minuzioso e ha dato carattere a ogni singola lettera di ciascuna confezione, riprogettato ex novo. I visual sono stati approcciati come se fossero dipinti, per creare un mondo a sé ma che non si discostasse dall’heritage storico di Strega.
La sfida era infatti dare personalità e rinnovare, mantenendo i riflettori accesi sulla tradizione, punto di forza dell’azienda, vero fiore all’occhiello del Made in Italy.

La palette cromatica dei packaging è neutra e i dettagli stampati con serigrafia in lamina di argento a caldo, donano un tocco di preziosità a oggetti che vivono nel quotidiano del consumatore, ma che si propongono come scrigni preziosi di prelibatezze preparate con ingredienti d’eccellenza.

Specifiche