FCA Heritage al Mirafiori Motor Village. Una gallery tra passato e futuro

FCA Heritage, il dipartimento del Gruppo creato per tutelare e valorizzare la storia dei brand Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth ha inaugurato uno spazio espositivo all’interno del Mirafiori Motor Village.

Angelini Design ha progettato l’allestimento della galleria che mostra al pubblico il mondo di FCA Heritage attraverso un percorso espositivo che racconta la mission, i luoghi, i servizi, i prodotti e le attività del dipartimento diretto da Roberto Giolito.

La galleria presentata in concomitanza del celebre salone Automotoretrò è il capostipite di un format che sarà riproposto in occasione di eventi e manifestazioni in programma in tutta Europa e contribuirà a presentare il dipartimento FCA Heritage a collezionisti e appassionati di tutto il mondo.

Il visual dal gusto minimale e contemporaneo dialoga con efficacia con i materiali esposti e con il

soffitto originale dello stabilimento del 1939 che oggi ospita il Mirafiori Motor Village. Il costante rapporto tra passato e futuro, uno dei princìpi portanti di FCA Heritage, viene così visivamente esaltato. Il bianco e il nero sono i colori che dominano l’impianto visivo mentre le linee geometriche che caratterizzano il format grafico diventano quasi cornici bidimensionali che danno risalto alle fotografie e ai titoli che campeggiano su tutte le pareti con un font che fa dell’essenzialità la sua forza.

L’ingresso è composto da due grandi pannelli sui quali campeggia il disegno tecnico di una Topolino. Quasi come una quinta, le due pareti sembrano aprirsi per invitare il visitatore alla scoperta di un percorso ricco di contenuti, informazioni e curiosità sul mondo FCA Heritage.

Le pareti dello spazio espositivo ospitano immagini che raccontano i temi trattati, mentre brevi testi presentano il dipartimento in modo sintetico ed esaustivo. Le fotografie, stampate su dibond, sono collocate sulle pareti in modo non permanente e possono essere spostate in base alle specifiche esigenze allestitive e seguire così l’evoluzione del progetto. Questa soluzione, oltre ad assicurare una funzionale modularità, comunica il carattere elegantemente industrial dell’intero progetto che consolida l’asse strategico tra i valori dei marchi storici e i marchi contemporanei.

Una teca che protegge certificati realizzati da FCA Heritage e altro materiale cartaceo corre lungo una parte della parete destra, mentre a sinistra una macchina da cucire – risalente all’epoca in cui il Mirafiori Motor Village era l’officina deputata alle sellerie di Fiat – si offre ai visitatori con sullo sfondo una riproduzione di disegni tecnici proveniente dagli archivi storici del Gruppo.

In un dialogo continuo tra passato e futuro, la galleria diventa così un luogo di racconto dal grande valore culturale, storico e industriale.

Specifiche