Ferrari: due musei, un unico linguaggio visivo

Il Museo Ferrari a Maranello e il Museo Enzo Ferrari sono due strutture che, con missioni e programmazioni differenti, celebrano il marchio Ferrari nel territorio che ha visto nascere il mito del Cavallino Rampante.

Nel museo di Maranello il visitatore è coinvolto in un percorso unico attraverso le vetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo sulle piste e sulle strade di tutto il mondo, mentre il Museo Enzo Ferrari rappresenta un’esperienza che racconta le origini più autentiche del prestigioso marchio ripercorrendone la storia.

Nel 2017 Ferrari ha deciso di dotare i due musei di una coerenza visiva che testimoni l’appartenenza delle due strutture a un unico immaginario condiviso.

Per raggiungere l’obiettivo, Ferrari ha affidato l’incarico ad Angelini Design che ha ideato e realizzato una soluzione visiva che potesse adattarsi a entrambi i musei e fosse al contempo distintivo e collegabile all’universo della Casa Madre.

Angelini Design ha effettuato un refresh e una messa a norma dei loghi e del Communication System attraverso una razionalizzazione degli elementi grafici. Il nuovo format è caratterizzato dall’inserimento di uno spazio orizzontale (rosso per il Museo Maranello, giallo per quello del Museo Enzo Ferrari) che funziona come stilema e, declinato in varie forme, può vivere su supporti differenti, sia all’interno degli spazi espositivi sia all’esterno.

Oggi le due strutture, pur mantenendo identità e autonomia proprie, sono accomunate da un format grafico efficace e versatile che comunica con un linguaggio comune, a firma Ferrari.

Specifiche